lunedì 14 settembre 2009

Piani per vaccinazioni forzate con vaccini altamente tossici

Qui di seguito una registrazione di un telegiornale statunitense che spiega come nello stato americano del Massachussetts (quello che ha per capitale Boston) stiano per approvare una legge per conferire poteri speciali, in caso di emergenza sanitaria, agli apparati dello stato: secondo tale legge sarà possibile requisire proprietà, mettere in quarantina le persone, obbligare alla vacciazione, e multare chi non rispetta le regole di quarentana o chi rifiuta la vaccinazione con una multa esorbitante (al limite infinita) di 1000 dollari per ogni giorno di inadempienza!



Come se non bastasse un sito ufficiale governativo francese ospita al suo interno un documento in pdf che descrive un dettagliato piano per vaccinare tutti con mano militare , non per mezzo del regolare personale sanitario (presso il quale sta ovviamente montando lo scetticismo rispetto a questa inutili e pericolosa vaccinazione di massa). E non pensate che si tratti di fantascienza dal momento che è già successo alcuni anni addietro nel Maryland.

Per approfondimenti consiglio caldamente di leggere questa traduzione di Giuditta sul blog tuttouno: Francia (e i 194 stati membri dell'OMS?). Il governo ha pianificato la vaccinazione "volontaria" di tutta la popolazione. In effetti dopo avere visto quello che stano preparando da tempo negli USA, dopo avere visto questi video, dopo avere visionato un documento governativo francese per la vaccinazione forzata, il sospetto che le élite criminlai che ci governano si siano già messe d'accordo (magari ad una delle loro riunioni del gruppo Bilderberg, Aspen, CFR e compagnia bella) per portare avanti simili piani in tutte (o quasi tutte) le nazioni del Mondo ... e difficilmente in questo caso potremmo pensare che l'Italia (che conta al suo attivo tanti bei partecipanti a gruppi di potere summenzionati) faccia eccezione.

Se non riusciamo a fare montare la protesta ed il dissenso contro questa inutile e pericolosissima vaccinazione il rischio è che da un momento all'altro inizi una campagna mediatica basata su un qualche pretesto costruito ad arte; basta inventarsi un'accresciuta pericolosità del virus, purché sia sbandierata da qualche emerito pezzo grosso dell'OMS e/o e diffondere (anche tramite le scie chimiche) qualche altro agente virale più o meno simile a quello dell'influenza suina (magari artificialmente modificato nei laboratori militari).

Dietro tanta paura instillata ad arte dai media purtroppo la popolazione potrebbe credere alle menzogne propalate dai media, ovvero che le persone non vaccinate rappresentano un pericolo per chi si é vaccinato, come affermano ad esempio certi mentitori di professione nel video seguente dove si parla di centinaia di bambini che non hanno ricevuto le vaccinazioni infantili obbligatorie ed i cui genitori sono stati denunciati e che potrebbero rischiare addirittura la galera se vogliono far valere il loro sacrosanto diritto di tutelare la salute dei propri figli. Dove succede tutto questo? Negli USA naturalmente ... prossimamente anche sui nostri schermi?



Ma come può una persona non vaccinata essere un pericolo per cho invece sarebbe "protetto dal vaccino"? Forse perché i vaccini contro l'influenza non fuzionano poi tanto bene? Ah ... ma guarda un po', lo avevano già detto in questo articolo.

E' triste dire che le cose vanno come avevamo già annunciato in questo articolo. A quanto pare i nostri leader e governanti, ben noti criminale e guerrafondai, cercheranno in ogni modo di inoculare a tutta la popolazione mondiale dei vaccini tossici contenenti squalene, mercurio ed altre porcherie. Il vero motivo per una simile manovra non può essere ovviamente solo quello di fare guadagnare le grandi aziende farmaceutiche, alle quali poco importa se un paio di milioni di persone scappano alla vaccinazione su base volontaria, anche perchè le aziende prenderanno lo stesso i soldi dai governi delle varie nazioni che comprano i vaccini.

Forse uno dei veri motivi é la diffusione di marcatori genetici in correlazione con le scie chimiche? O forse perché vogliono inoculare dei microchip miniaturizzati di nascosto? Di sicuro non é per il nostro bene che si potrebbero attuare simili manovre in stile militare, e di sicuro la presenza di squalene (che causa disfunzioni del sistema immunitario) e del mercurio (che danneggia il sistema nervoso) non può essere casuale dal momento che si tratta di due adiuvanti di cui è nota ormai da diversi anni la pesante tossicità.

Per approfondimenti sul vaccino contro l'influenza suina, la sua dannosità, lo squallido piano di propaganda delle istituzioni, consultate gli articoli raggruppati sotto l'omonima etichetta sul blog scienzamarcia.



A questo link potete invece godervi il video musicale di una canzone contro questi pericolosissimi vaccini.

5 commenti:

Straker ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Straker ha detto...

Cazzo, se non li ferma qualcuno siamo spacciati.

System Failure ha detto...

Stiamo alla finestra e vediamo che succede: di sicuro, per quel che mi riguarda,in nessun caso mi farò vaccinare.
Le informazioni ci sono e sono anche parecchie, farsi un idea a riguardo di questo programma di vaccinazione è alla portata di tutti.
Tra l'altro, la costituzione parla chiaro.
Straker, vorrà dire che chi sarà causa del suo male, piangerà se stesso.

Straker ha detto...

Mi rallegra il fatto che i disinformatori, convinti come sono di quel che scrivono, si vaccineranno. In pratica ci faranno un favore e si leveranno di mezzo. ^__^

System Failure ha detto...

Si Straker, in effetti la situazione è comicamente paradossale. Però conoscendoli, potrebbero anche dire di essersi vaccinati per poi millantare efficacia e bassa pericolosità del vaccino in barba alle nostre cosiddette "paranoie" facendo anche la "bella" figura delle cavie che si sacrificano per il bene di coloro che dicono di proteggere dai ciarlatani.
Una bella favoletta insomma...se poi si vaccinano davvero (Ehm, signori, non venite nemmeno a dircelo se non potete provarlo) allora vale sempre il proverbio di cui sopra. ;-)