mercoledì 9 settembre 2009

Climate Engineers: il Trailer!

Giusto per raccontarvi che anche a New York City qualcuno si chiede cosa stia succedendo riguardo alla presenza di scie persistenti, scie ad intermittenza, false scie di condensa, insomma riassumendo, riguardo all'utilizzo della geoingegneria, riprendo molto volentieri un post degli amici di New York sky watch.


Il DVD Climate Engineers è utile a tutti coloro che hanno assistito alle operazioni di aerosol clandestine, sanno cosa sta succedendo ma possono essere accerchiati da persone, amici, parenti che negano sistematicamente, trincerandosi dietro il loro recinto, cercando di ridicolizzare o polemizzare etc...

Ultimamente stiamo tutti sperando di portare avanti la questione, facendola uscire dal limbo della ridicolizzazione, dal regno dell'incertezza e di portarlo all'attenzione delle discussioni delle amministrazioni locali. (E noi con voi)



Approfitto di questo ultimo post per ribadire una volta per tutte dei concetti che mi stanno molto a cuore riguardo alla censura.

E' tristemente noto infatti, che i soliti disinformatori utilizzino "la moderazione dei commenti" di questo blog come pretesto per poter creare dei blog cloni e infarcire di commenti pieni di insulti i contenuti "presi da qui" e bellamente scopiazzati in questi troll-fake-blogs.

Questo non è un blog professionale, io non sono un giornalista, non sono un editore.
Non ho creato questo blog a scopo di lucro e non traggo nessun vantaggio economico nell'aggiornare questo blog. Ho deciso di creare questo spazio per fare la mia parte nella divulgazione di argomenti legati alla cospirazione globale quali le chemtrails, ma non solo.

Non mi ritengo dunque obbligato ad allestire uno spazio commenti, non mi ritengo obbligato ad accettare qualunque commento (così facendo farei un bel favore ai disinformatori che non hanno un cazzo da fare tutto il giorno e giocano con le parole e soprattutto con l'indicizzazione di esse sui motori di ricerca come Google), ma soprattutto mi sento in dovere di non accettare commenti da parte di persone non gradite a causa dei loro comportamenti e non di certo per qualsiasi sorta di pregiudiziale da parte mia.

Piuttosto questi signori dovrebbero scagliarsi contro la vera censura, quella che opera sui mainstream nazionali e sui giornali, da tanti, troppi anni.

I disinformatori in realtà sono un ammasso di ipocriti in quanto essi non solo non disprezzano la censura, ma ne sono essi stessi una conseguenza e la loro esistenza dipende da essa, dato che se non ci fosse la censura in TV e sui giornali non avrebbe senso creare fake blog da 100 utenti/giorno allo scopo di negare e smontare le notizie quando la televisione ed i giornali ne raggiungono almeno 10 milioni al giorno, di utenti.

Per non parlare poi della grottesca situazione descritta qui, dove la ciurma dei disinformatori, oltre ad insultare ed a "farsi i pompini a vicenda" (come direbbe Mr. Wolf), ha avuto il coraggio di basarsi su un sito che ammette le scie chimiche, per smentire una notizia data da altri cospirazionisti, come me.

E' come se Piero Angela, per smentire il dottor Sheldrake, facesse riferimento ad una notizia (la sbufalata) comparsa sul sito di Wanna Marchi o sul blog di David Copperfield.

2 commenti:

Straker ha detto...

Ottimo post, caro amico e freghiamocene di quei riprogrammati di disinformatori.

System Failure ha detto...

Ricordo a tutti che commenti off-topic atti a screditare chicchessia saranno eliminati immediatamente.