martedì 30 dicembre 2008

Intervista a Rosario Marcianò

Dopo mesi e mesi di scatti autonomi e galeotti, tra un primo e un secondo del pranzo della domenica, oppure durante la pausa pranzo dell'orario di lavoro, sono veramente fiero di presentarvi l'intervista effettuata da Renzo M. al ricercatore Rosario Marcianò, co-autore (insieme al fratello Antonio, che saluto) di questo blog , un vero punto di riferimento, non solo a mio avviso, nell'ambito della ricerca della verità sul fenomeno assai oscuro delle CHEMTRAILS, altrimenti dette SCIE CHIMICHE.
Un particolare ringraziamento a Giò, che ha realizzato le riprese con la sua videocamera.
Buona visione.

13 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
:.Broken Bird.: ha detto...

I soldi del telemetro? Eccoti servito!

Ma vergognatevi piuttosto!

corrado ha detto...

che gentaglia, scrivono persino sotto forma anonima per nascondersi

che mostrassero la faccia almeno

corrado ha detto...

PS: io cancellerei quel commento solo perchè mostra un link attivo al sito di cattivix

Non mi piace che certa gente faccia pubblictà pure nei nostri blog, cercando così di rendere visibili le loro stupide affermazioni sui motori di ricerca col google bombing.

Sappiamo benissimo che la verità è un altra

vibravito ha detto...

Ciao Gianko,
finalmente pronta l'intervista.

All'anonimo deficente, anche se gli dicessi che io ho visto di persona il telemetro a Sanremo, il software farlocco, la mail di reclamo di straker alla Newcon senza risposta, la mail inspiegabile di annullamento dell'ordine da parte della stessa Newcon e via dicendo. Lui non ci crederebbe. Del resto chi non crede all'evidenza che si vede nel cielo come può discernere tra il vero e falso in questioni più complesse.

:.Broken Bird.: ha detto...

Corrado, in effetti ci avevo pensato anche io a cancellare il commento, primo per il link , e secondo per l'anonimato.
E tra l'altro son d'accordo anche con te Vito, quando affermi che questi sono anni che negano l'evidenza, inutile cercare di sbattergli in faccia la verità.
E' piu' importante invece spammare il piu' possibile questa intervista. Alla faccia dei debunkers.
Provvedo a ranzare il commento con il link al sito di cattivix! ;)

vibravito ha detto...

Gianko sul video che hai caricato sul canale video di google si stanno scatenendo con i commenti i soliti infami.

:.Broken Bird.: ha detto...

Grazie Vito, ho provveduto.

Duffy ha detto...

bravi ragazzi

Anonimo ha detto...

Il commento che ti avevo mandato e hai cancellato è stato salvato e archiviato: quindi nel caso che grazie alla pubblicità che fai ad un truffatore conclamato altri cadano nelle sue truffe, ti si prospetta il reato di complicità, visto che, avvertito, hai preferito insabbiare tutto.

Togli una curiosità ai tuoi lettori: risulta che il truffatore si sia intascato dai 1000 ai 1400 euro, quant'è la tua parte di stecca? Corrado, vibravito e Duffy prendono la stessa quota, oppure c'è una gerarchia nella vostra organizzazione criminale?

Straker ha detto...

Certo che gli scagnozzi di Paolo Attivissimo e del C.I.C.A.P. non hanno mai problemi nel fare propaganda con diffamazioni di vario genere. Peccato che una denuncia anonima non ha nessun valore e peccato per loro che questi infami personaggi da cabaret hanno ormai i mesi contati.

Vi brucia, vero? E non avete argomentazioni se non la diffamazione. Se hai prove, infame codardo, fai una bella denuncia alla magistratura, altrimenti torna nelle fogne dalle quali vieni e taci, che fai bene alla società.

QUI

Straker ha detto...

Grazie all'amico Gianko ed agli altri valenti attivisti per tutto il lavoro che svolgete.

Tanto per gradire, approfitto dell'ospitalità per mostrare come le accuse di falso finiscono subito per ritorcersi contro i disinformatori prezzolati.

1.200 metri: parola di "debunker"

Straker ha detto...

Ciao Gianko, il post precedente è funzionale ai motori di ricerca. Ti conviene rimuoverlo.