giovedì 30 luglio 2009

Normative sulla guerra chimico-biologica

Ho tradotto la parte a mio parere più rilevante della normativa statunitense sulle sperimentazioni di agenti chimico-biologici su esseri umani (e non): Tale normativa la potete leggere per esteso a questo link, a seguire il mio commento.



TITOLO 50 - GUERRA E DIFESA NAZIONALE

CAPITOLO 32 - PROGRAMMA DI GUERRA CHIMICA E BIOLOGICA

-TITOLO-
Sezione 1520a. Restrizioni sull'uso di soggetti umani per testare agenti chimici o biologici

-STATUTO-
(a) Attività proibite
Il ministero della difesa non può condurre (direttamente o per mezzo di società con cui stipula contratti)
(1) test o esperimenti che coinvolgono l'uso di un agente chimico o biologico su una popolazione civile; o
(2) nessun altro test di un agente chimico o biologico su soggetti umani.

(b) Eccezioni
Con le restrizioni di cui alle sottosezioni (c), (d), ed (e) di questa sezione, la proibizione della sottosezione (a) di questa sezione non si applica ad un test od esperimento realizzato per uno dei seguenti scopi:
(1) Qualsiasi scopo pacifico che sia correlato ad un'attività di ricerca medica, terapeutica, farmaceutica, agricola, industriale o di ricerca.
(2) Qualsiasi scopo correlato alla protezione contro prodotti chimici tossici o armi ed agenti biologici.
(3) Qualsiasi scopo poliziesco, incluso qualsiasi scopo correlato al controllo di rivolte o disordini [ho preferito tradurre coi due termini rivolte e disordini in termine inglese riot, che è un po' generico, N.d.T.].

(c) Consenso informato richiesto
Il ministero della difesa può condurre test od esperimenti descritti nella sottosezione (b) di questa sezione solo se viene ottenuto precedentemente il consenso informato da parte di ogni soggetto umano coinvolto nel test.

(d) Notifica preventiva al Congresso
Non più tardi di 30 giorni dopo la data dell'approvazione finale da parte del ministero della difesa dei piani per qualsiasi esperimento o studio (condotto direttamente dal ministero o da società con cui esso stipula contratti) che coinvolge l'uso di soggetti umani per la sperimentazione di un agente chimico o biologico, il ministero della difesa dovrà sottoporre al Comitato per i Servizi Armati del Senato ed al al Comitato per i Servizi Armati della Camera dei Deputati un rapporto completo di tali piani, e l'esperimento o studio potrà essere condotto solo dopo la fine di un [ulteriore, N.d.T.] periodo di 30 giorni a partire dalla data in cui il rapporto viene ricevuto da tali Comitati.

(e) Definizione di "agenti biologici"
In questa sezione il termine "agente biologico" significa ogni micro-organismo (inclusi batteri, virus, funghi, rickettsie e protozoi), patogeno, o agente infettivo, e ogni componente di tali micro-organismi, patogeni o agenti infettivi (naturale, bio-ingegnerizzato o sintetizzato, qualunque sia la sua origine o il metodo con cui viene prodotto), che sia capace di causare -
(1) morte, malattia, o altre disfunzioni biologiche negli esseri umani, negli animali, nelle piante o in altri organismi viventi;
(2) deterioramento di cibo, acqua, provviste, o materiali di ogni altro tipo; o
(3) deleterie alterazioni ambientali.



Commento

Sembra evidente, a chi conosce la storia degli esperimenti condotti per quasi un secolo dall'apparato militare, che queste normative sono state disattese. E che non ci vengano a dire che queste normative sono recenti e che finalmente grazie ad esse certe barbarie non si verificano più perché ci potremmo mettere a ridere (amaramente) pensando a ciò che succede quotidianamente nei cieli.

Ma analizziamo questo incredibile (quanto sinistro) gioco di parole:

- Prima si afferma che i test di agenti chimico-biologici sono proibiti.

- Poi si specifica che ci sono (ahimé) alcune eccezioni fra le quali ricerca medica, terapeutica, farmaceutica, agricola, industriale o di ricerca, (...) protezione contro prodotti chimici tossici o armi ed agenti biologici e ... cieliegina sulla torta attività poliziesche correlate al controllo di rivolte o disordini.

Allora abbiamo capito bene: è lecito disperdere agenti biologici per proteggere le popolazioni dagli stessi (!) nonché è lecito farlo nel corso di attività poliziesche correlate al controllo di rivolte o disordini. Al di là della spaventosa ammissione (armi chimico-biologiche per reprimere disordini!), c'è da chiedersi se la diffusione di nanosensori per il controllo mentale sia da considerarsi un'attività preventiva inquadrata in tale casistica.

Ma veniamo adesso alle sottosezioni che fanni morire dalle risate (amare): per legge sarebbe necessario il consenso informato da parte di tutte le persone contaminate nel corso di tali operazioni nonché un iter burocratico di 60 giorni dalla stesura definitiva dei piani di tali operazioni e che comprende l'approvazione di due commisioni parlamentari.

Va bene, ora immaginatevi che qualcuno lassù in alto (ai vertici del potere statunitense) decida di utilizzare armi bio-chimiche per gestire delle sommosse popolari: cosa pensate che faccia, che chieda il consenso informato preventivo a chiunque verrà sottoposto all'uso di tali armi? E che ne pianifichi l'uso con 60 giorni di anticipo?

Scusate, ma non posso fare a meno di ridere ... risate amare.



Nel video qui sotto una ripresa storica: una scia chimica del 1958, un aereo ripreso mentre irrora solfuro di Zinco Cadmio durante uno dei tanti esperimenti compiuti (questa volta in Inghilterra) su milioni di cavie umane inconsapevoli; gli spruzzi con la scia on-off sono fin troppo evidenti, e la bassa quota dell'aereo mostra chiaramente che si tratta di una scia chimica. D'altronde già nel 1952 simili tecniche di irrorazione erano state disastrosamente utilizzate.

1 commento:

Sabatino ha detto...

Signor Penna complienti per il blog e il suo lavoro...Ho letto e linkato sul io blog il syìuo dossier sulle Scie Chimiche!

volevo segnalarle NoA (NoAgenda), la nostra "piattaforma di discussione" sul NWO...E' nato da poco, e c'è davvero tanto da dire....Ma stiamo lavorando spedotamente per renderlo quanto più completo e documentato possibile.
Ci piacerebbe creare una sorta di "rete" su Blogger per confrontarci e scambiarci informazioni sull'argomento...

Venga a trovarci qui:
http://piattaformanoa.blogspot.com/

Grazie!